Motore Brushless che scalda tanto
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L' angolo dei problemi
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
starflyer5

Tecnico
Tecnico


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 06/09/11 21:15
Messaggi: 626
starflyer5 is offline 

Località: Marino
Interessi: Volo VDS, modellismo, musica
Impiego: Industria farmaceutica



italy
MessaggioInviato: 29 Mag 2012 19:32:53    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Eccomi dopo il week end con nuovi risultati della mia sperimentazione.

Riassumendo, il "nuovo" set up che ho provato è così strutturato:

-Alimentazione 8 S LiPo (4200mA) 35C
-rapporto di riduzione 18,3:1

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


il resto; (motore, pale, regolatore e numero di giri) è rimasto lo stesso.

Le aspettative di questo set-up erano quelle di avere meno corrente che circolasse nel motore e regolatore, sperando che la temperatura di questi due si abbassasse a valori più accettabili.

Ecco come è andata:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


La corrente è scesa!! Siamo passati dai 30A del set-up precedente a circa 23A di media, quindi ho "perso" 7A.
La temperatura indicata dal grafico, relativa al regolatore si è pure abbassata, passando dai 55°C a poco meno di 50°C dopo i soliti 8 minuti di volo. Al tatto il regolatore mi sembra comunque "freddo" rispetto al set-up precedente (ancora non ho capito se il grafico riporta la temperatura interna del regolatore oppure "sente" quella del motore)

Batterie e cavi restano freddi, forse nel set-up precedente i C di scarica non permettevano il passaggio dei 30A trattandosi di batterie economiche e quindi avevo riscaldamento delle stesse.

Il motore invece ancora ustiona le dita, direi che superiamo i 45°C come indicato nel grafico.

Il risultato è parziale, quindi proverò appena possibile un motore meno economico con alimentazione a 10S LiPo.....vediamo che succede!!

Alla prox

Laughing

_________________
Davide S.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
alouette II

Campione italiano Riproduzioni Heli 2011


Fondatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 14/06/11 21:18
Messaggi: 2196
alouette II is offline 

Località: Ala-Trentino
Interessi: modellismo dinamico
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: 29 Mag 2012 20:02:47    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Molto bene Davide, direi quindi che tutte le parole scritte hanno un senso.

Sicuramente a 10 S e con altro motore migliorerai ulteriormente .

Ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
starflyer5

Tecnico
Tecnico


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 06/09/11 21:15
Messaggi: 626
starflyer5 is offline 

Località: Marino
Interessi: Volo VDS, modellismo, musica
Impiego: Industria farmaceutica



italy
MessaggioInviato: 03 Giu 2012 18:06:47    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E' con profonda delusione che vi riporto i risultati del mio ultimo test contro il riscaldamento del motore per il mio Bell 206L.

Il nuovo set-up configurato per il test è il seguente:

Motore: Hyperion 4035/500 Kv
Alimentazione: 12S Lipo
Rapporto di riduzione per far lavorare il motore intorno a 85% di potenza e ai soliti giri di 1130 rpm

Le novità eclatanti di questo set-up rispetto ai precedenti sono : il motore, che per scongiurare anomalie caratteriali o costruttive del precedente economico Turnigy, è stato acquistato di nota qualità e prezzo, e poi, l' alimentazione che è stata aumentata a 12S Lipo per ottenere il minimo di Ampere necessari a raggiungere i 700 Watts per il volo del modello.

Ecco come è andata:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Si nota che il risultato in assoluto più vantaggioso di questo set-up riguarda gli Ampere consumati, siamo scesi a 16 Ampere contro i 30 iniziali, questo ha fatto guadagnare tanta autonomia al modello fino a poter volare per 12 minuti di filato.
Ma non era il risultato che cercavo........ cè da piangereeeeeee

Il motore di marca e prestazioni note ai miglior piloti di 3D scalda di più del Turnigy pur macinando meno ampere!!!! E il regolatore scalda nuovamente almeno 5 gradi in più rispetto all' ultimo set-up con il motore turnigy.....allora la verità dove sta???

Dopo aver speso almeno 400 Euro di batterie e motore di marca e alimentando con 12 Celle, il mio risultato quasi non cambia.

Ovviamente porverò a raffreddare montando ventoline da PC sul motore e sul regolatore, ma questo è un artifizio che sta fuori dalle teorie di elettronica. A questo punto sono un pò a terra.....l' entusiasmo di fare altre prove mi viene meno dopo aver scoperto che la teoria non segue la pratica.

Non vorrei ci fosse qualche settaggio sbagliato o che non capisco sul regolatore, ma i parametri che conosco:
-Rapporto di riduzione
-Numero Lipo di alimentazione
-Governor
-N° Poli
Sono settati correttamente e ricontrollati più volte, quelli su cui avevo dubbi:
-Timing = 0
-PWM = 8KHz
Sono impostati come sopra per mantenere al minimo il rischio di surriscaldamento, come suggerito dal manuale del regolatore.

Non so più che fare, ma entrambi i motori scottano da paura!!

_________________
Davide S.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
alouette II

Campione italiano Riproduzioni Heli 2011


Fondatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 14/06/11 21:18
Messaggi: 2196
alouette II is offline 

Località: Ala-Trentino
Interessi: modellismo dinamico
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: 03 Giu 2012 21:53:30    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Davide, no ti demoralizzare !!

Il motore 4035 più che hyperion suona da skorpion ( che poi dovrebbero essere sempre quelli come i regolatori) ed è un motore noto oltre che per la potenza anche per scaldare moltissimo!!!!! che regolatore usi?

Ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andreadb

Tecnico
Tecnico


Fondatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 42
Registrato: 14/06/11 18:21
Messaggi: 752
andreadb is offline 

Località: Livorno





italy
MessaggioInviato: 03 Giu 2012 23:17:29    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao,
Esatto, il 4035/500 non è altro che uno Skorpion rimarcato Hyperion.
Io però con lo stesso motore ed un Kontronik 80HV e pacco 10S (2 pacchi 5S) non ho mai avuto problemi...
Saluti.
A.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger Skype
starflyer5

Tecnico
Tecnico


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 06/09/11 21:15
Messaggi: 626
starflyer5 is offline 

Località: Marino
Interessi: Volo VDS, modellismo, musica
Impiego: Industria farmaceutica



italy
MessaggioInviato: 04 Giu 2012 17:20:32    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io monto un regolatore Castle Creation Phoenix ICE 120 HV.

Ma se i motori scaldano così tanto e rientra nella norma per me andrebbe pure bene, quello che mi preoccupa è che sento dire da tutti in giro che nessuno ha problemi di surriscaldamento, ma allo stesso tempo tutti dicono che scorpion e Hyperion sono noti per scaldare tanto.....quello che non capisco è quando uno si deve preoccupare per il riscaldamento del motore. I due motori che ho provato superano sicuramente i 45° e di certo non arrivano a 70°, rientra nei parametri di funzionamento di questi motori? eppure il mio Actro non arriva mai a queste temperature, già è tanto se supera i 30°.

_________________
Davide S.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
ziomitch

Apprendista
Apprendista


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 25/03/12 15:50
Messaggi: 193
ziomitch is offline 

Località: Roma





italy
MessaggioInviato: 08 Giu 2012 08:24:56    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Meastro ........
Verifica questo:
http://www.hacker-motor-shop.com/e-vendo.php?shop=hacker&SessionId=&a=article&ProdNr=15728604&t=3&c=3355&p=3355
Io usavo il modello 680 Kv sul logo 600 con 10 s , e ti garantisco che dopo 6 min di 3d veramente esagggggerato ad agosto rimaneva più freddo di un calippo..
Wink
Visto che le dimensioni del tuo 206 l sono quelle di un logo 600 ,e valutando l'uso che ne fai non dovresti avere problemi.
Ps se ti interessa girando lo puoi trovare ad un prezzo più vantaggioso.
Gli sxorpion sono eccellenti motori per rapporto qualità prezzo, ma scaldano a dicambre figurarsi a luglio.........
Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
starflyer5

Tecnico
Tecnico


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 06/09/11 21:15
Messaggi: 626
starflyer5 is offline 

Località: Marino
Interessi: Volo VDS, modellismo, musica
Impiego: Industria farmaceutica



italy
MessaggioInviato: 08 Giu 2012 11:37:18    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie per il link, sono ormai convinto che il riscaldamento sia dovuto innanzitutto al tipo di costruzione del motore che aggravato dal fatto che si trova chiuso all' interno della fusoliera senza ventilazione peggiora ulteriormente.
Pertanto il tuo suggerimento di orientarsi su motori tedeschi, cablati con sezioni di filo maggiori di quelli orientali, come ad esempio il mio Actro e questo Hacker che mi hai indicato, possono essere la miglore applicazione per il mio problema.....ora mi serve solo trovare un acquirente per due motori Hyperion nuovi di zecca e poi, oridnare un motore tedesco per fare le mie nuove prove.....ce la farò prima del Vario Day??? Question Mr. Green

_________________
Davide S.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
alouette II

Campione italiano Riproduzioni Heli 2011


Fondatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 14/06/11 21:18
Messaggi: 2196
alouette II is offline 

Località: Ala-Trentino
Interessi: modellismo dinamico
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: 08 Giu 2012 11:51:41    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Davide, secondo mè noi modellisti ci facciamo troppi problemi molte volte , io per primo,anche i miei motori a fine volo difficilmente riesco a tenerci sù un dito ma volo senza problemi! enorme differeza trovo trà un hoovering e un volo traslato a dimostrazione che l'aria " è vitale"

Nella mia esperienza ti posso dire che anche con un motore qualitativamente superiore non è del tutto escluso che non scaldi molto quindi ti consiglio di tenere quelli che hai che sono buoni motori e lavorare molto sul raffreddamento tramite ventilazione forzata che il problema stà lì visto che gli assorbimenti ora sono bassissimi.

Ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
starflyer5

Tecnico
Tecnico


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 06/09/11 21:15
Messaggi: 626
starflyer5 is offline 

Località: Marino
Interessi: Volo VDS, modellismo, musica
Impiego: Industria farmaceutica



italy
MessaggioInviato: 08 Giu 2012 18:15:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Mauro, nel week end ho già pianificato una prova con ventilazione forzata, per cui spero sia l' ultima spiaggia.....magari risolutiva.

Però un fatto è che il motore Actro che ho montato sul AB204B non scalda così tanto come questi, e in entrambi passa più o meno la stessa corrente così come in entrambi sono alimentati a 12S. Ormai la differenza consiste solo nel motore.

Comunque tutto questo "affanno" per capire ha portato comunque qualcosa di buono (almeno spero), ho realizzato un foglio di calcolo per chi come me volesse cimentarsi nel progettare il suo set-up per un elicottero elettrico. Tale foglio di calcolo è disponibile ora nella sezione download di questo sito. Sperando di accorciare la faticosa strada per scegliere un motore piuttosto che i rapporti della propria meccanica o come alimentarla per avere la migliore efficienza.

Vi tengo aggiornati Razz

_________________
Davide S.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
alouette II

Campione italiano Riproduzioni Heli 2011


Fondatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 14/06/11 21:18
Messaggi: 2196
alouette II is offline 

Località: Ala-Trentino
Interessi: modellismo dinamico
Impiego: impiegato



italy
MessaggioInviato: 09 Giu 2012 10:29:26    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Molto bene Davide, ci vorrebbero molte persone come tè che "esperimentano"!!

I risultati sono molto preziosi ed è una manna averli a disposizione per tutti!

GRAZIE!!

Ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fabiob71

Elicotterista


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 05/09/11 22:17
Messaggi: 424
fabiob71 is offline 

Località: borgo valsugana
Interessi: riproduzioni
Impiego: artigiano



italy
MessaggioInviato: 09 Giu 2012 23:01:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ottimo Davide, visto che a breve dovrò scegliere il motore per il mio modello penso sarà molto utile.

grazie.fabio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
starflyer5

Tecnico
Tecnico


Utente

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 06/09/11 21:15
Messaggi: 626
starflyer5 is offline 

Località: Marino
Interessi: Volo VDS, modellismo, musica
Impiego: Industria farmaceutica



italy
MessaggioInviato: 10 Giu 2012 19:42:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ecco gli aggiornamenti delle ultimissime prove appena effettuate.

Stavolta mi sono concentrato sulla ventilazione forzata, come avevamo già teorizzato.

Ho agito su due punti....il primo: aggiungere una ventola di raffreddamento sul motore nel tentativo di spingere aria verso il tamburo del motore e verso il regolatore........purtroppo , in questa occasione, ho scoperto che le ventoline di raffreddamento degli alimentatori dei PC hanno le alette orientate nel modo opposto a quello che mi servirebbe per l' occasione......Anche stavolta mi sono adattato e ho provato comunque, sperimentando il miglior risultato......ho montato prima la ventola in "cima" al motore sperando che il flusso discendente di aria potesse raffreddare......ecco la foto del montaggio:

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


ed ecco il risultato in volo:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


La temperatura del regolatore ancora un pò sopra i 50°C, il motore scotta come sempre!!

Altro tentativo, montare la venolina sotto al motore, anche se il flusso sarà solo discendente, almeno investirà in pieno il regolatore....si raffredderà??

Ecco la foto del montaggio:
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Ecco anche qui un risultato in volo....
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Stavolta si vede un miglioramento della temperatura al regolatore, si aggira intorno a 45°C.......ottimo! Il motore scotta come sempre!!!!

A questo punto, per aiutare, ho pensato di creare aperture sulla fusoliera che danneggiassero meno possibile l' estetica della riproduzione, e quindi......

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Ho aperto i due finestrini anteriori in modo che un poco di aria possa fluire all'interno, ancora un voletto e.....

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Stavolta il regolatore è a posto, non scalda oltre i 40°C pur avendo volato per 10 minuti continui.

Triando le somme di tutti questi esperimenti più o meno scientifici, la mia conclusione è:

-La ventilazione forzata, o se possibile naturale, su un modello di riproduzione è fondamentale per avere temperature di esercizio più basse, quindi è sempre meglio progettare il modello in modo di poter usufruire di ventilazione.

-Un altro fatto evidente è che ci sono alcuni motori diversi da altri, dal punto di vista costruttivo più che delle prestazioni, infatti i miei due motori cinesi/giapponesi scaldano almeno il doppio di quello tedesco, la differenza è ovviamente nel filo e negli avvolgimenti. Per cui, se possibile, meglio far uso di motori avvolti con fili spessi (di solito sono i tedeschi) se si vuole montare un motore sulla riproduzione.

-Ultimo fatto è che la teoria di elettronica, dove più è alta la tensione di lavoro e più si abbassano gli Ampere, facendo guadagnare in autonomia e poco riscaldamento dei componenti, è ovviamente vera e funziona alla grande sui nostri modelli, per cui è meglio progettare se possibile un modello che abbia il più alto numero di volts per l' alimentazione del motore, in questo modo si può risparimare sull' acquisto del regolatore e delle batterie che potranno avere capacità più basse, che non devono per forza essere esageratamente grandi.....sempre se si parla di riproduzioni ovviamente.

Pare che in parte, almeno sul regolatore sono riuscito ad ottenere qualcosa di buono.....per il motore, se mi capiterà di venderlo proverò a passare su un tedesco, per ora vorrei divertirmi a volare visto che posso stare un poco più rilassato.

Per ora grazie a tutti, se avrò modo di fare ulteriori prove aggiornerò il post.

_________________
Davide S.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Skype
andreadb

Tecnico
Tecnico


Fondatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 42
Registrato: 14/06/11 18:21
Messaggi: 752
andreadb is offline 

Località: Livorno





italy
MessaggioInviato: 10 Giu 2012 21:56:55    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao,
Per la poca esperienza che ho sugli elettrici, ho capito che vale sempre la stessa regola di base... CHI PIU' SPENDE, MENO SPENDE...
Purtroppo (ed a maggior ragione sulle riproduzioni), secondo me non bisogna lesinare su motori e regolatori.
Le accoppiate che vanno bene sui trainer anche da 3D, non è detto che funzionino altrettanto bene sulle ripro, pur avendo regimi più basi... e per motori con efficienza pari o inferiore all'80% il 20% rimanente dell'energia... finisce in calore!!!
Hyperion come pure Skorpion etc, purtroppo non avranno mai l'efficienza di un pyro (siamo ben oltre il 90%!!!) e stessa cosa dicasi per i regolatori.
Mai sentito di un Jive andare arrosto, cosa accaduta spesso per i Castle...
In definitiva, anche se non saranno ripro costose, hanno sempre un gran valore "affettivo"... elemento che tra l'altro non si trova nei negozi di modellismo!!!
Io non rischio (monto un hyperion accoppiato ad un jive...) e per ora non ho avuto grossi problemi (la meccanica è ancora nuda e non ha volato molto)... ma se avessi problemi ho già un pyro sullo scaffale!!!
Saluti.
A.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger Skype
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L' angolo dei problemi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Skin Created by: Sigma12
Powered by